ALLA BOCCIOFILA DI TERNATE

12 novembre 2017

Puntuali e quasi tutti presenti (più di quaranta i convenuti) anche quest’anno alla Bocciofila di Ternate. Ci è dispiaciuto molto per l’assenza di alcuni habitué, ma i malanni di stagione hanno fatto capolino e la rinuncia all’allegro e spensierato pomeriggio ternatese, ahimè!, è stata d’obbligo. Le partite, per quanto avvincenti e competitive, quest’anno hanno finalmente visto vincenti sul filo di lana le formazioni dei maschi. Le femminucce, tuttavia, hanno reso arduo il compito agli avversari e, per quanto riguarda il risultato finale, hanno già rilanciato la sfida alla prossima rivincita fermamente convinte di poter ribaltare l’esito di questa (sportivamente parlando)…. mesta domenica agonistica. In verità i maschietti vincitori qualche sommessa lamentela l’hanno avanzata, nel senso che (come l’anno passato) si aspettavano una festante premiazione con medaglie, distintivi e coppe; ma questa volta, purtroppo, non è stato possibile per varie ragioni. Però abbiamo potuto approfittare delle prestazioni di Giuseppe Dichiara, stimatissimo professionista dell’arte fotografica dello “Studio FOTO DG” di Ternate che ha immortalato nei suoi scatti la concentrazione e l’esecuzione dei migliori tiri di bocce assestati dai competitori.

Bocciofila 2

L’impegno a rimediare l’anno prossimo con una formale premiazione è stato comunque già solennemente assunto e pertanto ci siamo tutti consolati con abbracci e una leale stretta di mano come si conviene tra …. vincitori e vinti. La consolazione però non si è certo limitata a baci, abbracci e strette di mano. Oramai è prassi consolidata che il buon Fiorenzo – al quale vanno i nostri sentiti ringraziamenti e insieme l’augurio di un buon lavoro per il suo proficuo impegno – con la collaborazione di tutta la direzione della Bocciofila di Ternate, oltre ad offrirci la completa disponibilità dei campi di bocce ci apparecchia tanti tavoli imbanditi per ristorarci e rifocillarci dopo le “fatiche” del gioco. Pizza a volontà e bibite di ogni specie hanno aperto le….. danze per le mascelle che hanno continuato a…. ballare per un’infinità di crostate, torte e biscotti di ogni genere. Alla fine bisogna confessarlo, non solo per le bocciate fatte, ma eravamo tutti un po’ spossati per il gran masticare che piacevolmente ci ha visto gustare una dopo l’altra leccornie amorevolmente preparate dalle nostre mamme che ringraziamo e.….. preghiamo di continuare tra i fornelli……. sempre con questi ritmi. Frattanto si è fatto tardino e tra saluti e ringraziamenti si organizza il rientro con la consapevolezza e la soddisfazione di aver trascorso un bellissimo pomeriggio in compagnia dei nostri ragazzi con l’immancabile arrivederci all’anno venturo alla bocciofila e all’imminente prossimo 17 dicembre per il pranzo di Natale.

Alla prossima, ciao

Carmelo

Bocciofila 1

Comments are closed.